Dopo tre anni di attesa finalmente si torna a Mndelheim per partecipare alle ” Frundsbergfest”.

Una delegazione parte 2 giorni prima per montare il campo e il grosso della truppa arriva in pullman il 26 giugno. Il nostro campo è veramente bello e accogliente, c’è un grande velario, sotto il quale sono disposti tavole e sedie, 2 tende per dormire e fare da magazzino, il fuoco da campo e un cucina attrezzata di tutto punto. La festa è già al suo culmine e c’è un gran viavai di lanzichenecchi con splendidi costumi e armature. Dopo la rievocazione della  battaglia per la presa del castello di Peutelstein del 1511 si scatena un furioso temporale con grandine e pioggia violenta: i campi sono allagati e i figuranti inzuppati fino alle ossa.

Si rimedia in qualche modo ai danni e il giorno dopo è una splendida giornata, l’ ideale per la grande sfilata per le vie della città.  Tre giorni filano via in un lampo, tra battaglie, sfilate, visite  e scambi di omaggi ed esperienze  con gli altri gruppi.

Solo a MIndelheim si possono vivere emozioni così forti.

Grazie ai nostri amici tedeschi,  siamo veramente onorati della vostra amicizia.

Menu